Della cultura si è detto un po’ di tutto

Della cultura si è detto un po’ di tutto : Che è di Sinistra,che è a uso e consumo di un Elite,che non si mangia,che è inutile. Ma cosa che cos’è realmente la cultura?Partiamo dall’etimologia della parola. Cultura in latino vuol dire coltivare. E quindi preparare il terreno affinché vi crescano le piante. Già qui abbiamo la prima bozza di … Continua a leggere

L’utilità delle due legislature quale sarà mai?

L’utilità delle due legislature quale sarà mai? E’ una cura contro  l’immobilismo politico,un incentivo alla produzione legislativa,e,infine,un trattamento psichiatrico contro l’egocentrismo dei leader. In tempi in cui la manovra economica costringe tutti ad accendere un cerino sulla ormai traballante moneta unica,non ci si domanda più la causa di ciò,ma si ragiona solo sulla soluzione. Atteggiamento saggio e responsabile;nulla da ridire … Continua a leggere

Ogni tanto una micia se ne va.

Rientrai la sera a casa. Mancavano da diverse settimane e provavo una certa nostalgia per la routine quotidiana che mi aiutava a controllare l’ansia. Aprì il portone con la consapevolezza di essere finalmente in un posto a me consono. La prima cosa che feci fu quella di chiamare il gatto.“Micia,micia” ma niente,non rispondeva al richiamo. Poco dopo la ritrovai morta … Continua a leggere

Le confessioni dell’amore triste di Cotton

  «E poi finì,dico,con mia moglie. E’ finita quando non sono più riuscita a vederla come..come altro da me. Hai presente quando i russi dicono “ anima mia” per rivolgersi alle persone care. Ecco, il soffio, poiché anima, vuol dire soffio,non mi spingeva più da nessuna parte. Così divenne una dolce guerra tra me e lei. Ci amavamo, in qualche … Continua a leggere

In Sicilia parlare con gli altri è una vera scienza

  Da noi parlare con gli altri è una vera scienza. Il nostro modo di vedere le cose possiede un certo pragmatismo animale. Le vicende che s’ingarbugliano nel corso del tempo possiedono un carattere prosaico. Il nostro popolo è legato alla terra. Eppure non manca la fede. Come un fendente  squarcia il cielo della praticità,per concedersi un bagliore accecante. D’altronde,non … Continua a leggere

La barca dell’amore si è spezzata contro il quotidiano

Nella sua lettera di commiato scrive: «A tutti. Se muoio, non incolpate nessuno. E, per favore, niente pettegolezzi. Il defunto non li poteva sopportare. Mamma, sorelle, compagni, perdonatemi. Non è una soluzione (non la consiglio a nessuno), ma io non ho altra scelta. Lilja, amami. Compagno governo, la mia famiglia è Lilja Brik, la mamma, le mie sorelle e Veronika … Continua a leggere

La Madonna di Casa Santi

    «Quando ero piccolo,mia madre  era come tutte le altre donne:possedeva una spropositata curiosità per l’intimità del figlio. La sua uggiosa giornata si movimentava grazie alla minuziosa ricerca di dettagli interessanti nella mia camera. Non so cosa volesse trovare di così piccante nella stanza di un ragazzino, ma trovava sempre il pretesto per ficcare la sua mano fra le … Continua a leggere

Viva Celestino V

  La mia tomba è ornata di meraviglie.  Angeli gioiosi sono scolpiti in alto e guardano verso la terra. Orchidee e papaveri crescono attorno al mio capezzale e  rigogliosi  circondano con profumi il mio puzzo di morto. Poco più avanti,una piccola cascina raccoglie i doni che la gente elargisce alla mia memoria.  Quotidianamente si sfogliano i miei ricordi in pagine … Continua a leggere